Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 
20.05.2010

Il GMM ringrazia la Maratona

Nelle ultime tre edizioni, la Maratona dles Dolomites ha sostenuto altrettanti progetti del GMM. Mentre si prepara l'edizione 2010 della manifestazione ciclistica internazionale, Alpidio Balbo ha incontrato a Corvara, Michil Costa, presidente del comitato organizzatore della Maratona, per ringraziarlo dell'attenzione riservata all'attività del GMM.
Grazie all'aiuto della Maratona dles Dolomites, sono stati realizzati i progetti "Gocce" (pozzi per l'Africa nel 2007), "Tracce" (riforestazione in Ecuador nel 2008) e "Energy" (impianti a pannelli solari in Burkina Faso nel 2009). Oltre al sostegno immediato per queste opere, la manifestazione ciclistica, come ha detto Balbo incontrando Michil Costa, ha offerto al GMM una grande visibilità, in particolare attraverso le dirette televisive, che ha consentito al Gruppo Missionario Merano di far conoscere la propria attività ad un ampio pubblico e di entrare in contatto con nuovi benefattori.
L'edizione 2010 della Maratona, che si svolgerà il prossimo 4 luglio ed è organizzata all'insegna dell'impegno per l'ambiente, sosterrà due progetti benefici: quelli dell'associazione Sporthilfe di Bolzano che aiuta ragazzi che non hanno la possibilità di finanziarsi le competizioni sportive, e dell’Associazione “Insieme si può” di Belluno che realizzerà in Uganda il progetto "Acqua Pulita", per favorire l'accesso all’acqua potabile.
La sensibilità per le cause umanitarie di Michil Costa non si esaurisce con le iniziative solidali promosse in occasione della Maratona, come dimostra l'attività della "Costa Family Foundation", costituita alcuni anni fa per portare soccorso ai bambini tibetani profughi in India. Collaborando con Jetsun Pema, sorella del Dalai Lama, la Fondazione ha realizzato, negli ultimi anni, una stalla per fornire latte ai bambini che vivono nella zona di Ladakh, nel nord dell'India, una casa-accoglienza per 34 bambini a Dharamsala.
Obiettivo della fondazione è non solo quello di dare rifugio ed assistenza ai bambini costretti a fuggire dal loro Paese, i cui abitanti sono ormai in prevalenza cinesi, ma, soprattutto, di fornire ad essi i mezzi e le occasioni per non far scomparire il patrimonio culturale tibetano. Per questa ragione il prossimo progetto su cui si impegnerà la Fondazione è la costruzione di un college universitario con corsi plurilingue per giovani tibetani nella città di Bangalore.

Nelle foto: sopra, Michil Costa ed Alpidio Balbo davanti all'Hotel La Perla di Corvara; in basso, la casa accoglienza costruita dalla Fondazione Costa a Dharamsala (dal sito www.costafoundation.org).
Il GMM ringrazia la Maratona
Il GMM ringrazia la Maratona
 Vai alla lista 
 
 



 
 
Il 5 per mille
al Gruppo Missionario Merano
codice fiscale: 91014610215
Come donare
Ogni aiuto al Gruppo Missionario Merano è prezioso, anche il più piccolo. Per le offerte, deducibili dalla dichiarazione dei redditi, è a disposizione il conto corrente postale 15004393.
Contatti
Gruppo Missionario Merano
via Foscolo, 1
39012 Merano - Italia
Tel. 0473 446400
Fax 0473 446400
E-Mail:
www.gruppomissionariomerano.it
 
produced by Zeppelin Group – Internet Marketing