Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 
03.06.2019

Grande cucina, moda e solidarietà

Solidarietà, grande cucina e alta moda: non mancava nulla alla cena di beneficenza, presso la Casa della cultura "Peter Thalguter" di Lagundo, organizzata per sostenere le attività del Gruppo Missionario Merano "Un pozzo per la vita" (GMM) nel campo dell’igiene, dell’educazione e della salute in Africa.
La serata, realizzata come sempre grazie alla collaborazione del Merano Winefestival, dell’Associazione Cuochi Merano-Bolzano e dell’Ordine dei Maestri di cucina ed executive chef - FIC, è stata, infatti, l'occasione per presentare anche un progetto messo a punto dal GMM con la Scuola professionale per il commercio e l'artigianato di Merano "Luis Zuegg", indirizzo abbigliamento e moda. Le ragazze che frequentano questo corso, seguite dalle insegnanti Anna Maria Lechner ed Herna Wiedner, hanno creato una collezione ispirata all'Africa, ma indirizzata al mercato europeo, utilizzando in parte tessuti africani, che sarà inviata ad uno dei centri di formazione professionale sostenuti in Benin dal GMM dove potrà essere riprodotta.
Tornando alla cena, i piatti preparati dagli chef, tra cui il maestro di cucina Giorgio Nardelli, Luca Giacomel, Antonio Colantuono, con la collaborazione di Bruno Cicolini, sono stati serviti con grande professionalità ai circa 170 partecipanti dagli allievi della Scuola alberghiera "Cesare Riz" di Merano accompagnati dall'insegnante di sala e maître Paola Tiengo e sotto l'attenta regia del maître Gabriele Riccobono.
In occasione della serata, Helmuth Köcher, presidente del Merano Winefestival, ha consegnato al presidente del GMM, Roberto Vivarelli, un assegno simbolico corrispondente alla cifra - oltre 12.000 euro - raccolta grazie alle Charity Wine Masterclasses, le degustazioni guidate di grandi vini abbinate all'edizione 2018 della manifestazione, destinata a sostenere la missione di chirurgia plastica ricostruttiva all'ospedale "St. Padre Pio" di N'Dali (Benin) che partirà a fine giugno.
Come negli anni passati, sono state numerose le aziende che hanno messo a disposizione i loro prodotti contribuendo al successo della serata: Royal Greenland, Torpedino srl, Cantine Ferrari, Dolomiti Golf Club, Distilleria Marzadro, Ristorante Oberwirt Lana, Cantina Nals Magreid, Cantina San Michele Appiano, Cantina Sant'Andrea, Ristorante Hidalgo Postal, Caseificio Paolella srl, Ristorante Lalessandra Merano, Consorzio tutela vini Sannio, Tenuta Fontana, Agricola Spirito Contadino De Palma sas, Belli antica salumeria Trentina, Ortofrutticola Magliozzi srl, Caffè gelateria Serafini Lavis, Azienda Spinsanti Frittobon, Guidolive, Cesarini Sforza, Cantina Lavis, Terme Merano, Loacker, Minus srl, Az. Agricola Sapori della Majella, Pastificio Felicetti, Forst, Vog, Decorfood, Cantina Merano Burggräfler.
A tutti, come ai tanti volontari che da anni collaborano in vari modi all'iniziativa, va la gratitudine del GMM.
Grande cucina, moda e solidarietà
Grande cucina, moda e solidarietà
Grande cucina, moda e solidarietà
Grande cucina, moda e solidarietà
 Vai alla lista 
 
 



 
 
Il 5 per mille
al Gruppo Missionario Merano
codice fiscale: 91014610215
Come donare
Ogni aiuto al Gruppo Missionario Merano è prezioso, anche il più piccolo. Per le offerte, deducibili dalla dichiarazione dei redditi, è a disposizione il conto corrente postale 15004393.
Contatti
Gruppo Missionario Merano
via Foscolo, 1
39012 Merano - Italia
Tel. 0473 446400
Fax 0473 446400
E-Mail:
www.gruppomissionariomerano.it
 
produced by Zeppelin Group – Internet Marketing