Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 
05.03.2010

Diario di viaggio 15: frontiera chiusa

Neppure oggi è stato possibile entrare in Togo. La chiusura delle frontiere terrestri del Paese durante le elezioni presidenziali che si sono svolte ieri ci ha costretti ad abbandonare definitivamente l'idea di visitare le strutture sostenute dal GMM a Togoville, Tabligbo e Godjeme.
Appena svegli, ci viene riferito che le frontiere terrestri del Togo sarebbero state riaperte in anticipo rispetto al previsto. La notizia ci fa ben sperare. Partiti da Ouidah, lungo la strada costiera che conduce a Grand-Popo, raggiungiamo il confine fra Benin e Togo ad Agoué per scoprire che le cose stanno diversamente. Lungo il percorso, negli ultimi chilometri prima della frontiera, lunghe colonne di camion fermi ai bordi della strada indicano già che il passaggio è chiuso. E, infatti, quando arriviamo alla semplice sbarra che segna l'uscita dal Benin, la troviamo chiusa. Il tempo di chiedere informazioni per avere conferma di quanto ormai e già chiaro e Bachirou inverte la marcia per tornare alla “base” presso la Porta del non ritorno di Ouidah.
Ne approfittiamo per concederci un pomeriggio di riposo dopo i circa 3.400 chilometri, in gran parte di piste e strade sterrate, percorsi attraverso il Benin in meno di due settimane. Domani torneremo a Cotonou per gli ultimi impegni in programma: raccoglieremo notizie sul centro agricolo realizzato a Porto Novo e domenica pomeriggio, poche ore prima di imbarcarci sul volo per Parigi, incontreremo il nunzio apostolico.
Giuseppe Marzano

Nelle foto: sopra, la sbarra chiusa al confine di Agoué fra Benin e Togo e, sotto, le colonne di camion fermi da tre giorni.
Diario di viaggio 15: frontiera chiusa
Diario di viaggio 15: frontiera chiusa
 Vai alla lista 
 
 



 
 
Il 5 per mille
al Gruppo Missionario Merano
codice fiscale: 91014610215
Come donare
Ogni aiuto al Gruppo Missionario Merano è prezioso, anche il più piccolo. Per le offerte, deducibili dalla dichiarazione dei redditi, è a disposizione il conto corrente postale 15004393.
Contatti
Gruppo Missionario Merano
via Foscolo, 1
39012 Merano - Italia
Tel. 0473 446400
Fax 0473 446400
E-Mail:
www.gruppomissionariomerano.it
 
produced by Zeppelin Group – Internet Marketing