Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 
17.06.2010

Alpidio Balbo torna in Africa

Alpidio Balbo si appresta a partire nuovamente per l'Africa. Il presidente del Gruppo Missionario Merano partirà il prossimo 21 giugno per una visita di quasi venti giorni in Benin, Togo e Burkina Faso. Sarà il suo novantottesimo viaggio da quando – nel 2011 saranno 40 anni – ha cominciato la sua opera missionaria.
Il programma di viaggio prevede, in Benin, tappe ed incontri a Cotonou, Bohicon, Parakou, N'Dali, Fo-Bourè, Bemberekè, Kandi, Djogou, Natitingou; in Togo, a Tabligbo, Godjeme e Togoville; in Burkina Faso, a Kodougou e Ouagadougou. Come sempre, la nuova trasferta africana ha lo scopo di fare il punto sullo stato di avanzamento dei progetti sostenuti dal GMM e valutare nuovi interventi sollecitati negli ultimi mesi da alcune Caritas diocesane, in particolare del Benin.
Questa volta, però, c'è anche da verificare i danni provocati da uno sbalzo di tensione alle apparecchiature (tra cui due Tac offerte dalla Provincia di Bolzano e dall’Ospedale di Silandro) del Centro diagnostico “Santa Maria” di Parakou, che attualmente è in corso di ampliamento con l'aggiunta di un laboratorio d'analisi. Per questa ragione, con Balbo viaggia anche Roberto Andriolo, tecnico della General Electrics in pensione, che da alcuni anni collabora con il GMM per l'installazione e la manutenzione di apparecchiature sanitarie.
A N'Dali, nel nord-est del Benin, Balbo farà un sopralluogo nel cantiere dell'ospedale in costruzione - uno dei progetti più importanti sostenuti attualmente dal GMM grazie alla donazione di una benefattrice di Venezia – e, insieme a Franco Fasoli, veterinario di Bleggio, in Trentino, che lo accompagna in Africa, verificherà la messa a punto del progetto per la costruzione di un centro agricolo, che servirà al sostentamento del complesso sanitario.
In programma c'è anche una visita a Kerou, un grande villaggio della provincia dell'Atakora, nel nord del Benin, ai confini con il Niger, una zona molto disagiata, per la distanza dai grandi centri del Paese, con pochissimi servizi, in particolare per l'istruzione. Qui, la diocesi di Natitingou intende costruire una scuola secondaria (corrisponde ad un ciclo di sei anni dopo i sei anni della scuola primaria) per la quale il GMM si è impegnato a reperire i necessari finanziamenti.
Durante il viaggio, saranno visitati anche alcuni centri scolastici, di accoglienza o di formazione, fra cui, in particolare, l'Istituto per non vedenti “Kekeli Neva” di Togoville, fondato dal missionario comboniano trentino, Fabio Gilli.

Nella foto, Alpidio Balbo con un bambino del Centro di accoglienza di Wenou, nella diocesi di N'Dali (Foto Press Arigossi).
Alpidio Balbo torna in Africa
 Vai alla lista 
 
 



 
 
Il 5 per mille
al Gruppo Missionario Merano
codice fiscale: 91014610215
Come donare
Ogni aiuto al Gruppo Missionario Merano è prezioso, anche il più piccolo. Per le offerte, deducibili dalla dichiarazione dei redditi, è a disposizione il conto corrente postale 15004393.
Contatti
Gruppo Missionario Merano
via Foscolo, 1
39012 Merano - Italia
Tel. 0473 446400
Fax 0473 446400
E-Mail:
www.gruppomissionariomerano.it
 
produced by Zeppelin Group – Internet Marketing