Wir verwenden Cookies für die beste Nutzererfahrung. Es werden Cookies von Dritten eingesetzt, um Ihnen personalisierte Werbung anzuzeigen. Durch die Nutzung der Website stimmen Sie der Speicherung von Cookies auf Ihrem Gerät zu. Informationen zu Cookies und ihrer Deaktivierung finden Sie hier.
 
 
 
 
01.02.2011

Kinder die lachen können

Am 27. Jänner war Alpidio Balbo mit dem GMM zu Gast beim Stadtclub Bozen. Im Publikum saßen auch Lorena und Cristiano, die hier zum ersten Mal vom Tun des GMM hörten. Im folgenden Brief geben sie uns Einblick in ihre Überlegungen zum Gehörten.
Caro Gruppo Missionario,
vorrei raccontarvi la nostra esperienza all’incontro con Alpidio Balbo.
Come ogni mattina, anche ieri, prima di entrare in ufficio mi fermo nel mio bar preferito per bere un caffè e dare una letta al giornale prima di iniziare la giornata di lavoro.
Tra gli eventi del giorno, leggo che il Circolo Cittadino organizza una serata per incontrare Alpidio Balbo, missionario quasi ottantenne che da 40 anni opera in Africa e penso: “Ma sì, dai, stasera faccio un salto a vedere di cosa si tratta”.
Chi è e cosa faccia questo signore era per me un mistero.
Dopo un'intensa giornata di lavoro arrivo a casa e quasi controvoglia a causa della stanchezza, io e Cristiano, il mio compagno, decidiamo nonostante il poco entusiasmo di uscire per recarci in Via Grappoli all’incontro.
Con stupore ci accorgiamo all’arrivo che siamo solo quattro persone e un signore (che poi si è rivelato essere Alpidio) che chiaramente non identifico, visto che immaginavo un ottantenne provato dalla fatica e avvizzito dal sole africano.
Con sollievo la sala si riempie e iniziano le presentazioni, gli encomi, i ringraziamenti e tutto quello che necessita un incontro di questo genere.
Poi la visione del filmato di un signore di cui purtroppo non ricordo il nome, rientrato da poco dall’Africa.
Negli ultimi 10 anni della mia vita, ho viaggiato, conosciuto e visto molto, e ho visitato, seppur da turista ma comunque fai da te, anche l’Africa. Ogni volta che vedo delle immagini su di essa, gli occhi mi si sbarrano e si incollano al video pensando a quello che ho provato e visto con i miei occhi la sola volta che ci sono stata.
Durante il filmato cerco di capire cosa può voler dire costruire degli ospedali senza macchinari e materiali; sono geometra, e conosco bene il lavoro da cantiere, eppure non riesco ad immaginarlo.
Cerco di capire come si possano curare dei bambini, se non si hanno gli strumenti per le diagnosi. Cerco di capire come mai quei bambini ridono sempre e i nostri piangono sempre. Cerco di capire un sacco di cose, ma non le capisco!
Alla fine dell’incontro, salutiamo frettolosamente Alpidio che, ringraziandoci per la nostra presenza, ci dice: “Alla prossima, ci vediamo, in Africa magari…”
“Magari, veramente”, penso io.
Torniamo a casa arricchiti ed impensieriti da ciò che abbiamo visto e sentito e torniamo al nostro fare quotidiano.
Stamattina al risveglio, Cristiano mi dice: “È da quando sono sveglio che penso al signore di ieri sera, cosa dici se chiediamo se gli servono delle biciclette da portare via”? Cristiano vende biciclette.
Gli rispondo che guarderò se trovo un sito o un telefono a cui chiedere informazioni ed eccomi qua a scrivere e a chiedervi: ma noi cosa possiamo fare per voi ? Come possiamo unirci al vostro gruppo anche solo per sentire le vostre esperienze? Come possiamo entrare in contatto con questo mondo?
Ringrazio Alpidio perché ci ha aperto gli occhi e voi perché spero ci darete la possibilità di fare solo anche una piccola cosa utile.
Grazie mille,
Lorena e Cristiano
Kinder die lachen können
 Zurück zur Liste 
 
 



 
 
Fünf Promille
für die Missionsgruppe Meran
Steuernummer: 91014610215
Wie spenden
Jede noch so kleine Spende an die Missionsgruppe Meran ist wertvoll. Für die von der Steuer absetzbaren Spenden hier unser Postkontokorrent: 15004393.
Kontakt
Gruppo Missionario Merano
Foscolo Straße 1
39012 Meran - Italien
Tel. +39 0473 446400
Fax +39 0473 446400
E-Mail:
www.gruppomissionariomerano.it
 
produced by Zeppelin Group - Internet Marketing